VT_scatola

Approfondimenti

 

Citicolina nel declino cognitivo

 

VT_img10

L’attivazione del sistema colinergico centrale da parte dell’acetilcolina risulta di elevata utilità terapeutica quando le alterazioni del metabolismo della acetilcolina sono considerate la causa primaria della patologia, come nel declino cognitivo e nella malattia di Alzheimer. I risultati degli studi hanno messo in evidenza, inoltre, come la citicolina abbia un effetto positivo sulla memoria e sul comportamento già nel breve e medio termine.

Studi in vivo, attraverso la spettroscopia a risonanza magnetica al fosforo (Silveri et al.) hanno dimostrato, su soggetti anziani, che il trattamento con citicolina per 6 settimane produce nella corteccia del cingolato anteriore, area responsabile dell’attenzione e della concentrazione, un significativo incremento del B-nucleoside trifosfato (ATP, +14%), della fosfoetanolamina ed una riduzione del catabolita glicerofosfoetanolamina.

VT_img11

Il miglioramento del metabolismo energetico cerebrale nei pazienti anziani è correlato al miglioramento delle capacità cognitive, in particolare della memoria e dei tempi di reazione.

_________________________________________________________________________________________________

Una review Cochrane (Fioravanti e Yanagi, 2005), effettuata su 14 studi clinici randomizzati e controllati verso placebo inerenti la citicolina, per un totale di 884 pazienti screenati, ha indicato che la citicolina può migliorare, in maniera statisticamente significativa, le funzioni mnemoniche in pazienti con disturbi cognitivi cronici (declino cognitivo, demenza senile, demenza vascolare). I risultati non dipendevano in maniera specifica dalla patogenesi del disordine cerebrale (effect size 0.19; confidence interval [CI] 95% 0.06, 0.32; p<0.005).

 

VT_img12

_________________________________________________________________________________________________
 
La metanalisi ha valutato anche gli effetti sul comportamento (814 pazienti) e la Clinical Global Impression (217 pazienti); la citicolina si è dimostrata essere significativamente differente rispetto al placebo ed indipendente dalla gravità e dal tipo di patologia (se di tipo vascolare o degenerativo).

 

VT_img13

Approfondimenti

 

Funzioni della citicolina
-------------------------------------
Biodisponibilità della
citicolina per via orale
-------------------------------------
Specificità della
citicolina Cognizin®
-------------------------------------
Effetto della citicolina
su attenzione e
concentrazione
-------------------------------------
Citicolina nel
declino cognitivo
-------------------------------------
Citicolina nel declino
cognitivo di origine
vascolare
------------------------------------

 

BIBLIOGRAFIA

 

 

tasto_acquista

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in: 0.032 secondi
Powered by Simplit CMS