banner_articoli

IL RUOLO DEL MICROBIOTA INTESTINALE NELLA COMUNICAZIONE FRA L’INTESTINO ED IL CERVELLO

cervello-intestino-5

 

I miliardi di batteri che colonizzano l’intestino umano sono in grado di influenzare le funzioni intestinali ma a questo aspetto, piuttosto intuitivo, si è aggiunta di recente la capacità di comunicare, direttamente ed indirettamente, con il sistema nervoso centrale e di influenzare le funzioni cerebrali dalle primissime fasi dello sviluppo.

 

Ma come comunicano questi batteri con il cervello?

 

Il microbiota rappresenta una componente importante della complessa rete di interazioni fra il sistema gastrointestinale ed il sistema nervoso centrale che, nonostante il grande impegno della ricerca e gli innumerevoli progressi degli ultimi quindici anni, resta ancora ampiamente da svelare.

 

Ciò che sappiamo è che non si tratta di un unico canale ma coinvolge sistemi neuronali fra cui il nervo vago, decimo nervo cranico che rappresenta la via più rapida e diretta di connessione fra l’intestino ed il cervello, ed il sistema nervoso enterico, prima interfaccia neuronale fra i batteri residenti nell’intestino e l’ospite. Altro elemento è rappresentato dai metaboliti batterici come lipopolisaccaridi ed acidi grassi a corta catena che hanno proprietà neuroattive, o gli stessi neurotrasmettitori (GABA, acetilcolina, serotonina, dopamina e noradrenalina).

 

Di estrema rilevanza, vista l’influenza dei mediatori di infiammazione sul cervello, è inoltre la capacità del microbiota di interagire ed influenzare il sistema immunitario; l’intestino è infatti l’area più densamente popolata da cellule dell’immunità, a diretto contatto con i batteri e con le molecole da essi prodotte.

 

Ultimo elemento di interazione, ma non per importanza, è il sistema biologico di risposta allo stress, l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene che si è evoluto con l’uomo come riposta alle minacce ambientali, reali o percepite come tali, e la cui disregolazione è stata riscontrata in moltissime patologie neuropsichiatriche.

 

NEURAXPHARM ITALY

ricerca, sviluppo e commercializzazione di molecole innovative per la prevenzione e il trattamento delle patologie in ambito Psichiatrico, Neurologico e Geriatrico

© NEURAXPHARM ITALY • P. IVA 02062550443 CONDIZIONI DI UTILIZZO PRIVACY POLICY COOKIE POLICY